News

Ogni settimana, un appuntamento fisso con gli psicologi del Network Psicosport®, la prima rete di Psicologi dello Sport in Italia: professionisti formati da Psicosport®, che lavorano con il supporto attivo del nostro Team. Ecco a voi Samantha Vitali:

Che cosa ti ha orientato verso la Psicologia dello Sport?

Lo sport ha sempre fatto parte della mia vita, fin da bambina. Crescendo, questa mia passione è andata aumentando così come i risultati che ho ottenuto nella Ginnastica Artistica. Quando la mia carriera atletica volgeva al termine, ho sentito l’impulso di dare continuità al mio attaccamento allo sport. Per questo, da ex atleta ho deciso di dedicarmi alla Psicologia, ambito in cui ho potuto dare continuità alla mia passione, ma da una posizione diversa: aiutare altri che come me hanno l’ambizione di raggiungere risultati e obiettivi sfidanti, allenando prima di tutto l’attitudine alla resilienza, ovvero la capacità di far fronte in maniera positiva agli eventi avversi. Attribuisco grande importanza a questa capacità che permette di riuscire a fronteggiare efficacemente le avversità e dare nuovo slancio alla propria esistenza, raggiungendo traguardi importanti. Come in una grande metafora della vita, anche nello sport esistono mete da raggiungere, fatica, cadute, intoppi, vittorie e qualche volta grandi sconfitte dalle quali è difficile, ma fondamentale, rialzarsi. La Psicologia dello Sport diviene un supporto essenziale, per esprimere le proprie potenzialità fisiche e mentali e vincere anche le sfide più ambiziose.

Quali criteri segui per guidare gli atleti nella pianificazione e nello sviluppo del loro percorso?

In campo sportivo risulta sempre più evidente l’importanza di affiancare ad una buona preparazione atletica una buona preparazione mentale. Concentrazione, motivazione, determinazione verso l’obiettivo e gestione dello stress sono solo alcuni dei fattori essenziali per un atleta e, al pari di qualunque altra abilità fisica o tecnica, sono allenabili!

Attraverso tecniche e strategie di concentrazione, rilassamento e pianificazione degli obiettivi è possibile incrementare queste abilità al fine di migliorare la propria performance in ambito sportivo.

Come definiresti il tuo intervento?

Immaginando mente e corpo come due facce della stessa medaglia si comprende quanto la Psicologia dello Sport divenga necessaria per un allenamento sportivo ed una preparazione completa, finalizzata al raggiungimento degli obiettivi.
L’attività di “Mental Training” ovvero l’allenamento mentale, volto a potenziare le abilità cognitive, può divenire punto di riferimento per migliorare le prestazioni dello sportivo e, con esse, la possibilità di ambire a grandi risultati.

Per domande, curiosità, consulenze
contatta la dott.ssa Samantha Vitali

Attraverso trent’anni di attivo impegno in ambito sportivo e un protocollo di intervento efficace e innovativo come PERFORMA, Psicosport® ha saputo affermarsi come il punto di riferimento in Italia per la Psicologia dello Sport. Oggi con il nostro Modello è possibile affrontare le principali tematiche della performance nei contesti competitivi, per fornire ad atleti e manager un supporto metodologico per lo sviluppo delle loro abilità mentali. E stimolare al contempo nelle comunità sportiva, economica e scientifica un dibattito sui temi trattati grazie al lavoro di ricerca del Centro Studi e Formazione in Psicologia dello Sport.